Login
Autenticazione studente

Accedi per la prima volta a questo portale?
Utilizza il seguente link per attivare il tuo utente e creare la tua password personale.
»  Crea / Recupera Password

Regolamento esame

(1) Prova intermedia: durante la pausa didattica tra i due moduli del semestre, è prevista una prova intermedia, il cui voto è espresso in trentesimi. La prova è scritta ed è strutturata come descritto al punto (2) lettera (a). Il superamento della prova intermedia dà diritto a dei punti bonus che potranno essere utilizzati esclusivamente all’appello di dicembre – ossia aggiunti al voto dello scritto, secondo lo schema che segue:

  • da 18 a 20, bonus di 1 punto;
  • da 21 a 24, bonus di 2 punti;
  • da 25 a 27, bonus di 3 punti;
  • da 28 a 30, bonus di 4 punti.

Accesso alla prova intermedia: possono partecipare alla prova intermedia tutti gli studenti iscritti al corso, a prescindere dal fatto che abbiano superato o meno gli esami di MATEMATICA GENERALE e MICROECONOMIA.

Importante: le propedeuticità devono essere rispettate entro la data di verbalizzazione dell’esame di MACROECONOMIA.

(2) Struttura dell’esame: l’esame si compone di una prova scritta e di una prova orale. L’esame è strutturato come segue.

(a) La prova scritta, della durata di 90 minuti, è costituita da tre parti:

  • 15 domande a scelta multipla (corretta: +1 punto; errata: -0,3 punti; senza risposta: 0 punti.)
  • 2 vero/falso con argomentazione (4 punti)
  • 2 esercizi oppure 1 esercizio + 1 domanda aperta (11 punti complessivi).

(b) Il voto della prova scritta è espresso in trentesimi. 

(c) Il voto della prova scritta è sottoposto a verifica orale obbligatoria nei seguenti casi: 

  • voto allo scritto compreso tra 16 e 18
  • voto allo scritto superiore a 26

(d) Nei rimanenti casi (ossia, voto allo scritto compreso tra 18 e 26, estremi inclusi), la prova orale è facoltativa.

(3) Il ritiro dalla prova scritta comporta una valutazione di 0/30 (detto altrimenti: una volta ricevuta copia del compito lo studente verrà valutato).

(4) “Salto d’appello”:

  • un esito negativo alla prova scritta dell’appello di dicembre non precludela possibilità di sostenere nuovamente l’esame all’appello di gennaio;
  • una prova scritta gravemente insufficiente (votazione inferiore a 10/30) all’appello di gennaio precludela possibilità di sostenere nuovamente l’esame all’ appello di febbraio;
  • una prova scritta gravemente insufficiente (votazione inferiore a 10/30) all’I appello della sessione estiva precludela possibilità di sostenere nuovamente l’esame al II appello della stessa sessione.

(5) Rifiuto del voto: è facoltà di tutti gli studenti che abbiano superato l’esame sospendere la verbalizzazione e partecipare, nel caso sia previsto, all’appello successivo; in tal caso, la rinuncia comporta la perdita automatica del voto assegnato.

(6) Esame da remoto. L’esame da remoto è consentito nei soli casi previsti dall’Ataneo e si compone di una prova scritta e di una prova orale. L’esame da remoto è strutturato come segue:

(a) la prova scritta, della durata di 50 minuti, è costituita da 20 domande (a scelta multipla e esercizi numerici, corretta: +1.5 punto; errata: -0,3 punti; senza risposta: 0 punti);

(b) il voto della prova scritta è espresso in trentesimi;

(c) il voto della prova scritta è sottoposto a verifica orale obbligatoria;

(d) l'accesso alla verifica orale è condizionato al raggiungimento di un punteggio non inferiore a 16/30.