Login
Autenticazione studente

Accedi per la prima volta a questo portale?
Utilizza il seguente link per attivare il tuo utente e creare la tua password personale.
»  Crea / Recupera Password

Regolamento esame

Economia del Mercato Mobiliare

(EMM 2021)

a.a. 2021-22

 

Regolamento esame

 

Norme generali di comportamento

 

L'esame è un atto formale di verifica individuale dell'apprendimento dello studente, necessario per il regolare completamento del percorso di studi.

 

Durante le prove d'esame non è consentito per alcuna ragione comunicare con altri, consultare o tenere a disposizione materiale e dispositivi vari di comunicazione e memorizzazione (oltre al dispositivo su cui si sta eseguendo l’esame), né copiare o far copiare.

In particolare, gli studenti che svolgono l’esame in modalità telematica si impegnano a:

  • sostenere personalmente l’esame;
  • attenersi alle istruzioni indicate dal docente prima dell’inizio dell’esame;
  • non avvalersi di alcun ausilio o supporto esterno, sia esso cartaceo o elettronico se non espressamente autorizzato dal docente;
  • evitare che vi siano altre persone vicine alla propria postazione, che possano in qualsiasi modo turbare il regolare e corretto svolgimento dell’esame;
  • evitare comportamenti che possano inficiare la riuscita della valutazione di altri studenti;

 

La violazione delle regole suddette può compromettere la corretta valutazione delle prove d'esame, che si basa anche sul confronto tra i risultati conseguiti da tutti gli studenti, e dunque provocare danni anche a coloro che rispettano le regole.

Gli studenti che svolgono l’esame in modalità telematica debbono essere consapevoli che la violazione delle disposizioni indicate dal docente in sua attuazione comporta l'annullamento della prova e l'obbligo, a carico dello stesso docente, di inviare una segnalazione al Coordinatore di corso di studio, al fine della valutazione delle possibili conseguenze.

 

per il Corso di Economia del Mercato Mobiliare

 

L’esame di Economia Del Mercato Mobiliare è scritto e orale

 

Esame scritto

La valutazione dell’esame scritto si articola nel modo seguente:

 

  Test su Esercizio Domande con risposta aperta Test a risposta multipla
Esame scritto Max 10 punti Max 12 punti Max 10 punti*

 

 

*Il voto massimo ottenibile è pari a 32 (anziché 30) per assicurare un margine di tolleranza rispetto agli errori, favorevole per lo studente

L’esame scritto comprende test sulla parte degli esercizi, domande con risposta aperta e test a risposta multipla.

I test sugli esercizi possono avere per oggetto gli esempi numerici/esercizi presentati nel materiale didattico del corso oppure gli esercizi svolti durante le esercitazioni. Le risposte corrette hanno un punteggio che varia a seconda della complessità dell’esercizio tra 4 e 2. Risposte sbagliate o mancanti valgono zero punti.

Le domande con risposta aperta si riferiscono ad argomenti trattati nel libro di testo consigliato e nelle lezioni. Per correggere le domande aperte si ricorre anche ad un software antiplagio. Nel caso in cui la risposta risultasse oggetto di plagio per più del 20%, essa non verrà corretta.

I test a risposta multipla oggetto dell’esame scritto (20 test) sono simili a quelli che si trovano sul materiale del corso. L’ordine proposto delle risposte è casuale. Ad ogni risposta corretta viene attribuito un punteggio pari a 0,5 punti. Risposte sbagliate o mancanti valgono zero punti.

Se il voto dell’esame scritto è pari o inferiore a 10, lo studente non può ripresentarsi all’appello successivo.

La prova scritta dura 45 minuti

Esame orale

Superata la prova scritta, lo studente sostiene l’esame orale, consistente prima di tutto nell’esame e discussione dei contenuti dell’esame scritto, al fine di ottenere la conferma del voto della prova scritta. L’esame si terrà in presenza.

Nel corso dell’esame orale lo studente può decidere di sostenere un colloquio sull’intero programma del corso; in questo caso il voto finale sarà assegnato dal docente, tenuto conto del risultato dell’esame orale e dell’esame scritto (ma senza alcuna "garanzia" di voto minimo).