Login
Autenticazione studente

Accedi per la prima volta a questo portale?
Utilizza il seguente link per attivare il tuo utente e creare la tua password personale.
»  Crea / Recupera Password

Info richiesta tesi

 

Assegnazione tesi

Lo studente, che intenda svolgere la propria tesi di laurea in Finanza Aziendale, richiede l’assegnazione dell’argomento di tesi almeno quattro mesi prima della sessione prevista di laurea.

Il docente pubblica periodicamente (una o due settimane dopo l'ultima sessione di laurea triennale) l’elenco degli argomenti proposti e per ciascun argomento viene fornito un sintetico inquadramento del lavoro da svolgere, unitamente ad una prima bibliografia di riferimento (testi, articoli e riferimenti ai siti web), che si aggiunge ai libri di testo delle materia oggetto di tesi.

Nel caso in cui decida di svolgere la tesi su di un determinato argomento, lo studente deve scaricare dal sito l’apposito modulo di richiesta di assegnazione, provvedere alla relativa compilazione ed alla consegna di persona al docente, per la relativa assegnazione. In tale occasione viene valutata la congruità della previsione della data di laurea con il piano degli esami svolti e da svolgere dello studente. In ogni caso non è possibile ottenere l’assegnazione di un argomento di tesi prima dei sei mesi antecedenti la sessione prevista di laurea.

L’assegnazione dell’argomento di tesi determina la cancellazione dall’elenco dei titoli disponibili, fino all’avvenuta laurea dello studente.

 

Svolgimento tesi

Ottenuta l’assegnazione dell’argomento di tesi, lo studente inizia a svolgere il lavoro di ricerca, secondo quanto concordato con il docente al momento dell'assegnazione del titolo di tesi. Durante la preparazione della tesi, sono previsti incontri intermedi con il docente, nei quali lo studente provvede a sottoporre il lavoro progressivamente svolto.

Nello svolgimento della tesi il  candidato deve attenersi scrupolosamente agli standard editoriali comunicati dal docente in sede di assegnazione del lavoro e non può inviare versioni preliminari o parziali dei capitoli che non rispettino tali requisiti.

Nel caso in cui lo studente non proceda a portare avanti il lavoro, secondo le modalità e scadenze concordate e senza che sia stato stabilito con il docente un nuovo piano di lavoro, l’assegnazione della tesi viene revocata e l’argomento viene nuovamente reso disponibile per altri studenti.

 

Conclusione tesi

La tesi deve essere completata almeno un mese prima della data prevista per la laurea. Al riguardo è previsto un incontro finale con il docente che provvede all’approvazione definitiva del lavoro di tesi. Successivamente lo studente provvede al deposito formale, con le modalità generali previste dalla Facoltà.


N.B. Le indicazioni integrano e non sostituiscono le procedure generali della Facoltà in merito alla assegnazione ed allo svolgimento delle tesi triennali per il nuovo ordinamento, alle quali lo studente deve fare primario riferimento.Eventuali modifiche nelle procedure generali della Facoltà potranno comportare cambiamenti anche nelle indicazioni contenute nel presente documento.

 

Titoli di tesi disponibili

L'assegnazione dei titoli di tesi può essere richiesta solo durante l'orario di ricevimento studenti

 

Il mercato della locazione immobiliare residenziale a Pisa: un'analisi degli annunci on-line rispetto ai valori di transazione

I canoni richiesti nel mercato immobiliare residenziale sono solitamente maggiori rispetto al canone effettivamente pagato dall'acquirente finale in sede di negoziazione ma l'entità dello sconto è diversa in funzione delle caratteristiche del mercato, dell'immobile oggetto di analisi e del tempo che il proprietario è disposto ad attendere prima di mettere a reddito l'immobile.

La tesi si propone di indagare il mercato residenziale di Pisa considerando gli annunci pubblicati nell'orizzonte temporale di 3 mesi (frequenza di rilevazione settimanale) e di mettere a confronto i dati raccolti da un motore di ricerca on line (www.immobiliare.it) rispetto alle quotazioni ufficiali pubblicate dall'agenzia del territorio nel suo rapporto periodico sul mercato residenziale italiano. 

Principali riferimenti bibliografici

Loberto M. (2019), Il mercato degli affitti nelle città italiane: un’analisi basata sugli annunci online, Tema di Discussione Banca d'Italia, disponibile su www.bancaditalia.it 

www.immobiliare.it

www.agenziadelleentrate.it