STORIA ECONOMICA

Programma

Aggiornato A.A. 2017-2018

Storia Economica CLEMIF

a.a. 2017-18


docente: carlo.ciccarelli@uniroma2.it

Il corso è articolato nelle seguenti aree tematiche.

1) Popolazione e economia mondiale dall'antichità  a oggi, modelli interpretativi:

-  da caccia e raccolta all'economia dei servizi

- da Malthus a Kuznets: transizione demografica e sviluppo economico moderno

- l'interpretazione della storia umana


2) Lo sviluppo economico dell'Italia post-Unitaria:

- I modelli a stadi e i modelli ciclici

- Il ciclo degli investimenti

- La "crisi agraria" e il ciclo dei consumi

- La politica doganale

- La politica ferroviaria

- Il divario regionale


3) L'evoluzione del dibattito storiografico e le origini dei divari regionali in Italia

La crescita economica e industriale delle province italiane. Indici dell’industrializzazione relativa e politica commerciale.


Materiale didattico:

- Il materiale didattico per le parti 1 e 3 include: articoli su riviste scientifiche, estratti da monografie, appunti integrativi e fogli di calcolo Excel forniti dal docente.  (Per un totale di circa 250 pp.).

- Il materiale didattico per la parte 2 è costituito da: S. Fenoaltea,
L' economia italiana dall'Unità alla Grande Guerra, 2012, Universitalia (NB: Le appendici di fine libro sono parte integrante del programma)


RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI AREA TEMATICA 1.  Popolazione e economia mondiale dall'antichità  a oggi, modelli interpretativi:

     Lezione del 19 settembre 2017:

1) C. M. Cipolla, (1996), Uomini, Tecniche, Economie, 6a ed. Feltrinelli, Milano,
(in programma  le  pp. 9-28.)

2) -- ID, (2002), Storia economica dell'Europa pre-industriale, Mulino, Bologna, pp. 363-375.

3) -- ID, (1957), ''The Decline of Italy: The Case of a Fully Matured Economy,'' Economic History Review, 5, pp. 178-187.

4) Fenoaltea S. (1999), ''Lo sviluppo economico dell'Italia nel lungo periodo: riflessioni su tre
fallimenti'', in P. Ciocca e G. Toniolo (eds), Storia economica d'Italia. 1. Interpretazioni, Banca-Intesa Laterza, pp. 15-29

5) Gandolfo G. (1999), Corso di Economia internazionale, vol II,  UTET, Torino.
(in programma  le  pp. 193-204.)

6) Russo, L. (2013), L’America dimenticata, Mondadori, Milano, pp. 3-13.

7) Zamagni V. (2005), Introduzione alla storia economica d'Italia, Il Mulino, Bologna.
in programma le pp. 13-21)

 

    Lezione del 27 settembre 2017:

1) Ashton, T. S., (1998), La rivoluzione industriale, 1760-1830, Laterza, pp. 7-27

2) De Long, J. B. , (2004), Macroeconomia, McGraw-Hill, pp. 142-151

3) Lesourd, J. A., Geràrd, C., (1973), Storia economica dell'Ottocento e del Novecento, Isedi, pp. 148-149.

4) Mokyr, J.,  Voth, H. J., (2010), “Understanding growth in Europe 1700-1870; theory and evidence,” pp. 11-16, in S. Broadberry, K.H. O'Rourke (a cura di), The Cambridge Economic History of Modern Europe, Volume 1: 1700-1870,  Cambridge University Press: NY, USA.

5) Samuelson, P. A., (1964), Economics, 6th edition, McGraw-Hill, pp. 28-30.


    Lezione del 28 settembre 2017:

1) Lesourd, J. A., Geràrd, C. (1973), Storia economica dell'Ottocento e del Novecento, Isedi, pp. 153-163

2) McCloskey, D. (1991), ''Kinks, tools, spurts,  and substitutes ...,'' Capitolo 6, G. Toniolo e R. Sylla (eds.) in Patterns of European Industrialization, Routledge. (leggere con attenzione le pp. 99-100)

3) Fenoaltea, S. (2008), A proposito del PIL, Italianieuropei 1/2008 (file Word)

4) Siesto, V.  (1996), La contabilità nazionale italiana, Il Mulino, pp. 13-19

5) Smith, A. (1776). La ricchezza delle nazioni, trad. it. Newton 1a ed. del 1995,  pp. 63-65

6) Toniolo, G. (1988), Storia Economica dell'Italia liberale, Il Mulino, pp. 9-23 (leggere con attenzione le pagine 9-11)

 

    Lezioni del 3 ottobre  2017:

1) Cipolla, C. M. (2005), La storia economica, Mulino, Milano,  pp. 62-64.

2) Fenoaltea, S., (2000), ''Le due facce del progresso'', in M. Moussanet, ed., Duemila: Verso una società aperta. 1. Economia e finanza (Milano: Il Sole-24ore, 2000), pp. 245-250

3) Fenoaltea, S. (2001), Lezioni di economia politica, pp. 101-102 (+ grafici).

4) ISTAT (1961), Cento anni di sviluppo economico e sociale dell'Italia, 1861-1961, (soffermarsi in particolare sulle parti con grafici relativi a transizione demografica e piramidi per età e sesso)

5) M. Livi Bacci (1998), Storia minima della popolazione mondiale, Mulino, Bologna, pp. 114-118

 

SEGUE PROGRAMMA a.a. precedente con calendario esatto da aggiornare

 

RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI AREA TEMATICA 2. Lo sviluppo economico dell'Italia post-Unitaria:

    Lezione  11 ottobre 2016:

1) S. Fenoaltea (2012), L' economia italiana dall'Unità alla Grande Guerra, 2012, Universitalia, pp. 1-13

letture consigliate:

- Brad De Long (2007): Marx, Rostow, Kuznets, Gerschenkron. Economic History Association Plenary Session. ``What remains after 50 years: The role of economic history as a guide to economic development.'' (http://delong.typepad.com/sdj/2007/09/marx-rostow-kuz.html)

- Charles Kindelberger (1996), World Economic Primacy, 1500-1900, Oxford University Press, pp. 15-17

- Rondo Cameron (1989), A concise economic history of the world: from paleolithic times to the present,  Oxford University Press, pp. 1-16


    Lezioni del 12 e 13 ottobre 2016:

1) S. Fenoaltea (2012), L' economia italiana dall'Unità alla Grande Guerra, 2012, Universitalia, pp. 13-28


    Lezione del   19 ottobre 2016:

1) S. Fenoaltea (2012), L' economia italiana dall'Unità alla Grande Guerra, 2012, Universitalia, pp. 28-41


    Lezione del   20 ottobre 2016:

1) S. Fenoaltea (2012), L' economia italiana dall'Unità alla Grande Guerra, 2012, Universitalia, pp. 42-51


    Lezione del  13 ottobre 2015:

1) S. Fenoaltea (2012), L' economia italiana dall'Unità alla Grande Guerra, 2012, Universitalia, pp. 51-59

(pp. 60-77, Appendice al capitolo 2,  non richieste in sede d'esame)

    Lezione del  25 ottobre 2016:

1) S. Fenoaltea (2012), L' economia italiana dall'Unità alla Grande Guerra, 2012, Universitalia, pp. 79-89


    Lezione del  26 ottobre 2016:

1) S. Fenoaltea (2012), L' economia italiana dall'Unità alla Grande Guerra, 2012, Universitalia, pp. 89-96

---- I RIFERIMENTI CHE SEGUONO VERRANNO AGGIORNATI DURANTE IL CORSO -----

    Lezioni del 20 e 21 ottobre  2015:

1) S. Fenoaltea (2012), L' economia italiana dall'Unità alla Grande Guerra, 2012, Universitalia, pp. 96-117

    Lezione del 27  ottobre 2015:

1) S. Fenoaltea (2012), L' economia italiana dall'Unità alla Grande Guerra, 2012, Universitalia, pp. 117-126

    Lezioni del 28 e 29  ottobre 2015:

1) S. Fenoaltea (2012), L' economia italiana dall'Unità alla Grande Guerra, 2012, Universitalia, pp. 127-157 + appendici di fine libro richiamate dal testo

2) G. Gandolfo (1994), “Corso di economia internazionale, volume primo, La teoria pura del commercio internazionale”, Utet,  pp. 7- 15; pp. 32-35; pp. 37-45;  pp. 45-46; pp. 62-65;
pp. 71-79;  pp. 82-89.

3) G. Toniolo (1988), Storia Economica dell'Italia liberale (1850-1918), Il Mulino, pp. 119-123

    Lezioni 10, 11, 12 17, 18, 19 novembre 2015:

1) S. Fenoaltea (2012), L' economia italiana dall'Unità alla Grande Guerra, 2012, Universitalia, pp. 159-191 + appendici di fine libro richiamate dal testo

    Lezione del  24 novembre 2015:

1) S. Fenoaltea (2012), L' economia italiana dall'Unità alla Grande Guerra, 2012, Universitalia, pp. 192-196 + Appendice 4 (Il modello ricardiano della crescita)

    Lezioni del  25 e 26 novembre 2015:

1) S. Fenoaltea (2012), L' economia italiana dall'Unità alla Grande Guerra, 2012, Universitalia, pp. 197-228

    Lezioni del 9, 10 dicembre 2015

1)   S. Fenoaltea (2012), L' economia italiana dall'Unità alla Grande Guerra, 2012, Universitalia, pp. 229-278

(Appendice 7A, pp. 279-284 non in programma)

    Lezione del 15 dicembre 2015

1)   S. Fenoaltea (2012), L' economia italiana dall'Unità alla Grande Guerra, 2012, Universitalia, pp. 285-289

 

RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI AREA TEMATICA 3. Lo sviluppo economico dell'Italia post-Unitaria:

    Lezione del 16 dicembre 2015

1)  Ciccarelli, C., Fenoaltea, S. (2012), "La cliometria e l’unificazione nazionale: bollettino dal fronte", Meridiana, 72-73, pp. 258-266

2)  Ciccarelli, C.,  Fenoaltea, S. (2011), L’industria e l’economia nelle province dell’Italia liberale: tra storia e geografia, Semestrale di studi e ricerche di geografia, 23, 2, pp. 31-46

lettura consigliata:

3)  Ciccarelli, C.,  Fenoaltea, S. (2013), "Through the magnifying glass: provincial aspects of industrial growth in post-Unification Italy", Economic History Review, 66, 1, pp. 57–85