Login
Autenticazione studente

Accedi per la prima volta a questo portale?
Utilizza il seguente link per attivare il tuo utente e creare la tua password personale.
»  Crea / Recupera Password

Programma

Aggiornato A.A. 2015-2016

ECONOMIA E GESTIONE DELL'INNOVAZIONE
Prof. Andrea Appolloni

PARTE GENERALE

Il corso si propone di fornire un quadro applicativo della gestione aziendale tra vecchio e nuovo e di fornire agli studenti gli strumenti per la comprensione di come si innesta il cambiamento nell’ambito dei principali processi e funzioni dell’impresa. Dopo un inquadramento generale dei processi innovativi e della loro influenza sulla competitività aziendale, si analizzano le innovazioni nei processi di sviluppo di nuovi prodotti, le innovazioni tecnologiche nella produzione, le innovazioni nelle relazioni con i fornitori, la gestione della qualità e le prospettive dell’integrazione gestionale, nella gestione dei servizi informativi integrati. Per affrontare adeguatamente tematiche così vaste in una chiave di innovazione, saranno prescelti alcuni temi di approfondimento ed esperienze aziendali.

La parte generale del corso di Economia e gestione dell’Innovazione si incentra sui seguenti temi:

• La gestione dell’innovazione (in generale)
• L’innovazione e lo sviluppo prodotti
• L’innovazione nella produzione
• L’innovazione nella supply chain/logistica
• L’innovazione nella gestione – qualità e ambiente
• L’innovazione nel sistema informative

Il testo di riferimento di questa parte è:

M. FREY, C. CERRUTI e D. BINCI, Management dell’innovazione, Padova, Cedam, 2012.

Le parti di testo che NON devono essere fatte sono:

Cap. I da saltare:

1.7  IL MODELLO DELLA “INNOVATION VALUE CHAIN” (pag. 56 a 57)
1.8  L’ORGANIZZAZIONE DELLA RICERCA E SVILUPPO (pag. 58 a 62)
1.9  LA PROGETTAZIONE PER PIATTAFORME (pag. 62 a 64)

Cap. II da saltare:

2.4 L’INTEGRAZIONE E IL CIM: UN’ILLUSIONE IPERTECNOLOGICA? (pag. 92 a 94)
2.5 LA DIFFUSIONE DI TECNOLOGIE DI AUTOMAZIONE NEL MONDO E IN ITALIA (pag. 95 a 100)

Cap. III da saltare:

3.5 IL RIDISEGNO DEI PROCESSI INTERORGANIZZATIVI

Cap. IV da saltare:

4.3.4 E–BUSINESS E SCM (pag. 175 a 181)

Cap. V da saltare:

5.2 COME SI GIUNGE AL CONCETTO DI QUALITÀ TOTALE (pag. 217 a 224)
5.6 LA CERTIFICAZIONE DI QUALITÀ (pag. 240 a 256)
5.7.2 (solo parzialmente da non fare) L’INTEGRAZIONE CON LA SICUREZZA E IGIENE SUL LAVORO (da non fare per le pagine da 269 a 280 mentre è da fare il 5.7.2.4 da pag. 280 a 285).

PARTE SPECIFICA

La parte specifica si incentra sull'approfondimento delle tematiche connesse all'open Innovation.

Il testo di riferimento di questa parte è:
Chesbrough , H. (2011), Open services innovation. Competere in una nuova era.

Edizione italiana a cura di Alberto Di Minin: Springer.
[relativamente ai capitoli: 2,3,4,5: pag. 31 a 121]