Login

MANAGEMENT DEI SERVIZI PUBBLICI

Programma

Aggiornato A.A. 2017-2018

PREREQUISITI

Lo studente dovrà avere conoscenze di base di Economia aziendale

OBIETTIVI DEL CORSO

Far acquisire le competenze e le abilità metodologiche necessarie per facilitare l’inserimento lavorativo nel settore dei servizi pubblici in contesti organizzativi differenti, sia come dipendenti che come consulenti. In particolare, gli studenti dovranno essere in grado di utilizzare le principali nozioni analizzate durante il corso negli specifici ambiti di competenza.

RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI

Conoscenze e capacità di comprensione: essere in grado di applicare le competenze acquisite per:

- comprendere le tematiche affrontate;
- individuare i problemi relativi a tematiche inserite in contesti ampi o interdisciplinari connessi al settore dei servizi pubblici;
- comprendere e interpretare la complessità dei processi tipici del settore dei servizi pubblici e delle relazioni interconnesse.

Utilizzazione delle conoscenze e capacità di comprensione: tradurre sul piano pratico le conoscenze acquisite e sviluppare le abilità specifiche nel settore dei servizi pubblici, identificando attori, target e attività.

PROGRAMMMA DI INSEGNAMENTO

- Sistema-paese, servizi pubblici e competitività; le componeneti del sistema; assetti organizzativi; il valore creato; l'evoluzione normativa

- Caratteristiche e tipologie di SS.PP.; opprtunità e vincoli; orientamento, obiettivi e strategie; domini strategici e forme di gestione; il processo di privatizzazione; regolamentzione e valutazione

- Domanda  e concorrenza nei servizi pubblici; offerta di sevizi pubblici: servizio, prezzi e tariffe, comunicazione, distribuzione e accesso

- La governance; il modello della Public Value Chain: attività primarie, attività di supporto

MODALITA' D'INSEGNAMENTO

Lezioni frontali, esercitazioni, casi di studio, testimonianze

TESTI DI RIFERIMENTO

CHERUBINI S., PADULA A., Management dei Servizi Pubblici, Franco Angeli, 2012 - Capitoli da 1 a 5

Potranno essere forniti ulteriori materiali didattici ralativi a specifici argomenti trattati durante il corso.

REGOLAMENTO ESAME

Esame orale con eventuale prova scritta da sostenere prima della prova orale. In questo ultimo caso, si potrà accedere alla prova orale con un punteggio minimo di 18/30 alla prova scritta.

In particolare:

- l’esame è finalizzato alla verifica delle competenze acquisite, della capacità di giudizio critico e di utilizzo del linguaggio tecnico e ha l'obiettivo di testare la comprensione teorica e pratica degli argomenti trattati durante il corso;

- l’eventuale esame scritto prevede domande aperte, domande a risposta multipla ed eventuali esercizi.

E' prevista una prova di fine corso riservata esclusivamente agli studenti che frequentano il corso. Tale prova esonera gli studenti dalla prova finale prevista nell sessione.