DIRITTO PRIVATO COMPARATO

Programma

Aggiornato A.A. 2018-2019

Il corso ha per obiettivo di introdurre lo studente alla comparazione in ambito civilistico e di illustrargli in prospettiva diacronica e sincronica il ruolo del diritto nella vita sociale, economica e politica, nonché le modalità di interazione dei diversi sistemi giuridici nello scenario internazionale, soprattutto rispetto al commercio europeo e globale, tra creazione, interpretazione e applicazione delle norme giuridiche. Si tratta dunque di apprendere la metodologia comparatistica e la sua applicazione per poter poi studiare i principali sistemi giuridici europei - inglese, francese, tedesco, austriaco, svizzero, spagnolo, olandese, dei paesi scandinavi e ex socialisti - e gli istituti di diritto privato che li caratterizzano, soprattutto proprietà e contratto. Particolare attenzione viene prestata al processo di uniformazione giuridica legato alla globalizzazione economica e all'integrazione europea, seguito fino ai suoi sviluppi più recenti come, ad esempio, la nuova edizione dei Principi Unidroit.

A tal fine si considerano prerequisiti la predisposizione al ragionamento logico-giuridico e la conoscenza delle istituzioni del diritto privato italiano.

Il corso si articola in una parte generale dedicata alla metodologia della comparazione e alla classificazione sistemologica, con particolare accento posto sulla circolazione di modelli in Europa e nel mondo. Ciò permetterà di delineare affinità e differenze dei sistemi giuridici europei ed extraeuropei. I movimenti di armonizzazione e uniformazione del diritto nell’Europa unita e nel mondo globalizzato costituiscono la fucina del diritto contemporaneo e futuro e per tale ragione verranno analizzati nelle loro varie componenti, tra cui le tecniche di redazione e il profilo linguistico. Tra i prodotti di questi movimenti saranno oggetto di studio il Draft Common Frame of Reference, i Principi Unidroit e l’acquis communautaire in materia di diritto contrattuale.

Nella parte speciale ci si soffermerà su alcuni istituti di diritto privato particolarmente significativi quali il modello inglese di proprietà: property, ownership, estates e trust; il contratto in generale e i contratti del consumatore; la giustificazione dello scambio negoziale tra causa, consideration e Geschäftsgrundlage.

Il libro di testo adottato per la preparazione dell’esame è Alpa, Bonell, Corapi, Moccia, Zeno-Zencovich, Zoppini, Diritto privato comparato, 3a ed., Laterza, Roma, 2018, limitatamente alle pagine 1-104, 124-154, 165-348. Ad integrazione del libro di testo adottato e per lo studio della parte generale il docente caricherà online dispense e materiali.

Gli studenti frequentanti usufruiranno di una riduzione del programma con parziale sostituzione del libro di testo con altri materiali e/o dispense adattati al programma svolto a lezione.