Login

ECONOMIA DELLA DISUGUAGLIANZA E DELLA POVERTA'

Programma

Aggiornato A.A. 2018-2019

Economia della disuguaglianza e della povertà

 

Università di Roma “Tor Vergata”

Corso di Laurea in Economia e Finanza

Anno accademico 2018/2019

 

Docente

Prof. Giovanni Vecchi

Email

giovanni.vecchi@uniroma2.it

Stanza

P2 S49

Ricevimento

Durante il corso (19 febbraio-28 marzo): martedì, mercoledì e giovedì 15:00-16:00, presso l’ufficio del docente. Dopo il corso: su appuntamento.

 

 

 

 

Descrizione del corso

Il corso è articolato in 18 lezioni della durata di due ore. Le lezioni si svolgono il martedì, mercoledì e giovedì, dalle 17:00 alle 19:00, in aula P11.

Il corso tratta di analisi del benessere economico, della povertà e della disuguaglianza. I principali obiettivi didattici sono di fornire gli strumenti necessari alla comprensione e all’analisi critica di articoli accademici e divulgativi legati agli argomenti del corso, sia in termini di fondamenti analitici che di interpretazione del contesto economico concreto a cui si fa riferimento. A questo fine, il corso combina due principali aree tematiche: (a) la concettualizzazionedell’idea di condizioni di vita (standard of living); e (b) la misurazionedel benessere economico, della povertà e della disuguaglianza. Il corso include anche cenni ai metodi statistici ed econometrici necessari alla stima dei principali indici di povertà e disuguaglianza, ai dati campionari disponibili in Italia e nel mondo per la produzione di tali indici, e ad alcuni argomenti di speciale interesse, come le disuguaglianze intergenerazionali, di opportunità, di genere.

La conoscenza di Stata non è necessaria, ma è utile per una comprensione più completa degli argomenti trattati.

 

Esame finale

Tutti gli studenti sono tenuti a sostenere un esame scritto. 

Il calendario degli esami è consultabile alla pagina web del corso (https://economia.uniroma2.it/cdl/triennio/clef/corso/esami/1296/). 

Non sono previsti appelli al di fuori delle date riportate. 

Non è necessario saltare un appello prima di sostenere nuovamente l’esame.

 

Altre avvertenze

Dopo la conclusione del corso il ricevimento studenti è fissato su appuntamento: si prega di contattare il docente via email.

Si prega di riportare sempre il proprio nome in queste comunicazioni.

 

Materiale didattico

Letture obbligatorie:

  • Baldini, M. e S. Toso (2009), Disuguaglianza, povertà e politiche pubbliche. Il Mulino, Bologna (capitoli indicati).
  • Vecchi, G. (2011), In ricchezza e in povertà. Il Mulino, Bologna (capitoli indicati).

Letture facoltative:

  • Amendola, N., Vecchi, G. e Al Kiswani, B. (2009), Il costo della vita al Nord e al Sud d’Italia, dal dopoguerra a oggi. Stime di prima generazione, in «Rivista di politica economica», 70, 4-6, pp. 3-34.
  • Morlicchio, E. (2012), Sociologia della povertà. Il Mulino, Bologna. Capitoli 1, 2 e 3.

Il materiale didattico sarà integrato dal docente durante il corso.

Tutte le letture saranno disponibili alla pagina web del corso, nella sezione “materiali didattici” (https://economia.uniroma2.it/cdl/triennio/clef/corso/materiali/1296/).

 

Piano delle lezioni

 

19 feb, lezione 1

Benessere economico – I (Quadro concettuale)

 

20 feb, lezione 2

Benessere economico – II (Misurazione)

 

21 feb, lezione 3

Benessere economico – III (Dati)

 

26 feb, lezione 4

Disuguaglianza – I (Quadro concettuale)

 

27 feb, lezione 5

Disuguaglianza – II (Misurazione)

 

28 feb, lezione 6

Disuguaglianza – III (Ricchi e super-ricchi)

 

5 mar, lezione 7

Polarizzazione dei redditi

 

6 mar, lezione 8

Disuguaglianza di opportunità

 

7 mar, lezione 9

Disuguaglianze di genere e intergenerazionali

 

12 mar, lezione 10

Povertà – I (Le linee di povertà)

 

13 mar, lezione 11

Povertà – II (Indici)

 

14 mar, lezione 12

Povertà – III (Multidimensionalità)

 

19 mar, lezione 13

Stima di povertà e disuguaglianza – I (Robustezza statistica)

 

20 mar, lezione 14

Stima di povertà e disuguaglianza – II (Indicatori ufficiali)

 

21 mar, lezione 15

Analisi dinamica – I (Quadro concettuale)

 

26 mar, lezione 16

Analisi dinamica – II (Misurazione)

 

27 mar, lezione 17

Andamenti di lungo periodo

 

28 mar, lezione 18

Disuguaglianza globale

 

 

Letture

 

·      Baldini, M., Toso, S. (2009). Diseguaglianza, povertà e politiche pubbliche, Il mulino (cap. 1: La diseguaglianza, cap. 2: La misura della diseguaglianza, cap. 3: La povertà, cap. 5: La distribuzione del reddito nel mondo).

·      Brandolini A., D’Alessio G. (2011), Disparità intergenerazionali nei redditi familiari, in III Rapporto ODS (a cura di A. Schizzerotto, U. Trivellato, N. Sartor), Il Mulino.

·      Cannari, L., D'Alessio, G. (2018). Istruzione, reddito e ricchezza: la persistenza tra generazioni in Italia. Banca d’Italia: Questioni di Economia e Finanza (Occasional Papers) N. 476.

·      Casarico, A., Profeta, P. (2012), Le disuguaglianze di genere, in Disuguaglianze diverse (a cura di Checchi, D.), il Mulino.

·      Franzini, M., Granaglia, E., Raitano, M. (2014). Dobbiamo preoccuparci dei ricchi? Le disuguaglianze estreme nel capitalismo contemporaneo, Il mulino (cap. 1: Il pianeta dei ricchi)

·      ISTAT (2018). Il benessere equo e sostenibile in Italia (bes) 2018.

·      Morlicchio – cap. 1, 2, 3 (facoltativo)

·      Peragine, V. (2008). “Esiste uguaglianza delle opportunità in Italia ?”, Rivista delle politiche sociali,n. 2.

·      Pisano, E. (2007). I super-ricchi e la disuguaglianza dei redditi: L'evoluzione dei top incomes in Occidente nell'ultimo secolo. Meridiana, (59/60), 189-214.

·      UNDP (2008). Rapporto sullo sviluppo umano 2007-2008, nota tecnica 1: Calcolo degli indici di sviluppo umano, p.413-419

·      Vecchi, G. (2011), In ricchezza e in povertà. Nologna: il Mulino.(Cap. 6: Reddito, cap. 7: Disuguaglianza; cap. 8: Povertà)