Login

Ufficio Relazioni Internazionali

Bando Erasmus 2019/2020

PROCEDURA DI RICONOSCIMENTO “PACCHETTO” ESAMI ERASMUS

Gli studenti vincitori della borsa ERASMUS + per l’a.a. 2019/2020, al fine di verificare il riconoscimento degli esami che intendono sostenere all’estero, devono:

1. Verificare le scadenze previste dall’Università ospitante per l’application e il learning agreement e presentare con congruo anticipo la richiesta di riconoscimento esami;

2. Valutare l’offerta formativa dell’Università ospitante e verificare che vi siano insegnamenti compatibili con quelli previsti dal proprio piano di studi. In caso di difficoltà è possibile contattare Giuseppe Barbieri (giuseppe.barbieri@uniroma2.it ) per richiedere supporto nell’individuazione degli esami da proporre in approvazione;

3. Individuati gli insegnamenti che si intende sostenere all’estero occorre inviare al seguente indirizzo email: giuseppe.barbieri@uniroma2.it la richiesta di riconoscimento degli esami erasmus utilizzando questo schema (clicca qui). L’'invio della richiesta di riconoscimento richiede che lo studente disponga delle seguenti informazioni:

  • Denominazione insegnamento da riconoscere a Tor Vergata e rispettivo Codice DELPHI esami (come indicato nel proprio piano di studi), numero dei crediti previsti e numero di ore di didattica frontale (3 cfu = 18 ore; 6 cfu = 36 ore; 9 cfu = 54 ore; 12 cfu = 72 ore)
  • Denominazione insegnamento da proporre come equivalente nell'università ospitante e codice del corso (se disponibile), numero dei crediti previsti, numero di ore di didattica frontale certificate dall’università ospitante (se disponibile)
  • Link ai programmi dei corsi dell’Università ospitante. Nel caso in cui non si disponga del link allegare all’email il file con i programmi degli insegnamenti propos

4. Le richieste di riconoscimento saranno valutate dal Prof. Paolo Paesani (referente erasmus per il Corso di Laurea magistrale in Economia e Management) sulla base dei seguenti criteri:

  • Programma;
  • Numero di crediti: è prevista una sproporzione massima pari a 3 cfu tra il totale dei crediti conseguiti all’estero e il totale dei crediti riconosciuti;
  • Numero di ore di lezione: una sproporzione maggiore nei crediti può essere accettata, fino ad un massimo di 6 cfu, se il numero totale di ore di lezione in presenza, certificate dall’Università ospitante, risulta superiore rispetto al numero di ore previste dai corrispondenti insegnamenti, in misura almeno pari a 50 ore.

5. Successivamente alla valutazione del referente erasmus lo studente riceverà un’email con l’indicazione del pacchetto di esami approvati e dovrà procedere con la compilazione del learning agreement da far firmare all’Ufficio Erasmus di Facoltà.

Per maggiori informazioni relativamente alla procedura di cui sopra è possibile contattare Giuseppe Barbieri al seguente indirizzo email: giuseppe.barbieri@uniroma2.it