Login

clicca per accedere al sito UFFICIO RELAZIONI INTERNAZIONALI - ERASUMUS+ e OVERSEAS

PROCEDURA DI RICONOSCIMENTO “PACCHETTO” ESAMI ERASMUS

Gli studenti vincitori della borsa ERASMUS + per l’a.a. 2019/2020, al fine di verificare il riconoscimento degli esami che intendono sostenere all’estero, devono:

1. Verificare le scadenze previste dall’Università ospitante per l’application e il learning agreement e presentare con congruo anticipo la richiesta di riconoscimento esami;

2. Valutare attentamente l’offerta formativa dell’Università ospitante e verificare che vi siano insegnamenti compatibili con quelli previsti dal proprio piano di studi. In caso di difficoltà è possibile contattare Giuseppe Barbieri (giuseppe.barbieri@uniroma2.it) per richiedere supporto nell’individuazione degli esami da proporre in approvazione;

3. Individuati gli insegnamenti che si intende sostenere all’estero occorre inviare al seguente indirizzo email: giuseppe.barbieri@uniroma2.it la richiesta di riconoscimento degli esami erasmus utilizzando lo schema riportato al seguente link. L’'invio della richiesta di riconoscimento richiede che lo studente disponga delle seguenti informazioni:

a) Denominazione insegnamento da riconoscere a Tor Vergata e rispettivo Codice DELPHI esami (come indicato nel proprio piano di studi), numero dei crediti previsti e numero di ore di didattica frontale (3 cfu = 18 ore; 6 cfu = 36 ore; 9 cfu = 54 ore; 12 cfu = 72 ore)
b) Denominazione insegnamento da proporre come equivalente nell'università ospitante e codice del corso (se disponibile), numero dei crediti previsti, numero di ore di didattica frontale certificate dall’università ospitante (se disponibile)
c) Link ai programmi dei corsi dell’Università ospitante. Nel caso in cui non si disponga del link allegare all’email il file con i programmi degli insegnamenti proposti.

4. Le richieste di riconoscimento saranno valutate dal Prof. Chirico (referente erasmus per il Corso di Laurea magistrale in Economia e Management) sulla base dei seguenti criteri:

a)  Programma;
b) Numero di crediti: è prevista una sproporzione massima pari a 3 cfu tra il totale dei crediti conseguiti all’estero e il totale dei crediti riconosciuti;
c) Numero di ore di lezione: una sproporzione maggiore nei crediti può essere accettata, fino ad un massimo di 6 cfu, se il numero totale di ore di lezione in presenza, certificate dall’Università ospitante, risulta superiore rispetto al numero di ore previste dai corrispondenti insegnamenti, in misura almeno pari a 50 ore.

5. Successivamente alla valutazione del referente erasmus lo studente riceverà un’email con l’indicazione del pacchetto di esami approvati e dovrà procedere con la compilazione del learning agreement da far firmare all’Ufficio Erasmus di Facoltà.

Per maggiori informazioni relativamente alla procedura di cui sopra è possibile contattare Giuseppe Barbieri al seguente indirizzo email: giuseppe.barbieri@uniroma2.it