Login
Autenticazione studente

Accedi per la prima volta a questo portale?
Utilizza il seguente link per attivare il tuo utente e creare la tua password personale.
»  Crea / Recupera Password

Struttura a livello di Ateneo

La struttura centrale di governo per la Didattica è composta dal Rettore Prof. Giuseppe Novelli, il Prorettore alla Didattica Prof. Giovanni Barillari, i delegati nei seguenti settori:

- qualità, autovalutazione e performance, Prof. Giuseppe Francesco Italiano
- e-learning e formazione a distanza: Prof. Massimo Giannini,
- accoglienza, orientamento, tutoring e iniziative culturali dell'Ateneo: Prof. Lazzaro Raffaele Caputo

il Senato Accademico e il Consiglio di Amministrazione.

Il Prof. Nicola Vittorio è responsabile per la materia della formazione dottorale e della mobilità dei ricercatori, con particolare riferimento agli obiettivi della Strategia europea 2020 ai fini della promozione dell'alta formazione.
Il Prorettore Prof. Maurizio Talamo, delegato alle attività di Terza Missione, ha in particolare la delega per il Job linker Placement.
Il Prorettore alla Didattica Prof. Giovanni Barillari è Coordinatore del Curriculum Design Committee e la delega ha ad oggetto le attività di indirizzo in materia di programmazione, integrazione, innovazione e armonizzazione delle offerte formative dell'Ateneo, con poteri di proposta nei confronti del Rettore.

Il Prof. Giuseppe Francesco Italiano è delegato del Rettore alla qualità, all'autovalutazione e alla performance. La delega ha ad oggetto le attività di indirizzo in materia di analisi dei sistemi di valutazione e di assicurazione della qualità, di efficienza e di efficacia della didattica e della ricerca, di potenziamento del sistema di autovalutazione della qualità e dell'efficacia delle attività didattiche e di ricerca delle università e dei meccanismi incentivanti per il conseguimento di risultati di eccellenza o di significativi miglioramenti nell'ambito della didattica e della ricerca, con poteri di proposta nei confronti del Rettore.

Il Senato Accademico coordina l’attività didattica e formativa, approva i regolamenti in materia di didattica; svolge funzioni di raccordo con i Dipartimenti e le strutture di raccordo, coordinamento e razionalizzazione delle attività didattiche; esprime un parere in merito alle proposte di nuova istituzione, modifica o soppressione di un corso di studio.

Il Consiglio di Amministrazione approva l'attivazione, la richiesta di modifica e la soppressione di corsi e sedi.

Concorrono all'articolazione a livello centrale del sistema di AQ anche il Nucleo di Valutazione, il Presidio della Qualità, gli uffici amministrativi.

Il Nucleo di Valutazione (NdV, http://web.uniroma2.it/index.php?navpath=NDV) è coordinato dal Prof. Francesco De Antoni. Il Nucleo, ferma la garanzia della libertà dell'insegnamento e della ricerca, verifica l’andamento della gestione dell’Ateneo e il conseguimento degli obiettivi programmatici e ne riferisce al Consiglio di amministrazione. Il Nucleo di valutazione presenta al Rettore e agli altri organi dell’Ateneo competenti relazioni periodiche sui risultati delle proprie verifiche. Le modalità di funzionamento del Nucleo di valutazione sono disciplinate da apposito regolamento emanato con D.R. n. 2379 del 2 agosto 2012.

Il Presidio della Qualità (PQA, http://pqa.uniroma2.it/) ha il compito di allineare le procedure per la qualità con gli indirizzi strategici stabiliti dagli organi di governo dell’Ateneo. In base al DR 428 del 01/02/2013, il PQA svolge le seguenti funzioni:

a) supervisionare lo svolgimento adeguato e uniforme delle procedure di AQ di tutto l'Ateneo;
b) proporre strumenti comuni per l'AQ delle attività formative, di ricerca e dei servizi agli studenti;
c) fornire supporto ai CdS e ai loro Referenti e ai Direttori di Dipartimento per le attività comuni.
Il PQA è chiamato ad adottare le indicazioni legate ai processi formativi secondo le direttive ministeriali e dell'Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario per la Ricerca.

I componenti del Presidio di Qualità sono indicati e nominati dal Rettore. Il Decreto di nomina (DR 922 del 06/05/2014)  individua l'attuale composizione in 7 componenti:

Prof. Simone Borra (macroarea di Economia),
Prof. Francesco D'Aiuto (m. di Lettere e Filosofia),
Prof. Massimo Papa (m. di Giurisprudenza),
Dott.ssa Silvia Quattrociocche (Dirigente Prima Divisione)
Prof.ssa Paola Rogliani (m. di Medicina e Chirurgia),
Prof.ssa Francesca Tovena (m. Scienze MFN, con funzioni di Presidente)
Prof.ssa Michela Vellini (m. di Ingegneria)
Gli attuali componenti del PQA sono sei docenti e un Dirigente Amministrativo. Il Dirigente Amministrativo è Responsabile della Divisione Prima Affari generali,- Gestione risorse umane – Formazione - Affari generali studenti.

I docenti appartengono ciascuno ad una delle 6 differenti Macroaree in cui sono raggruppati i Dipartimenti dell'Ateneo. Attualmente, tra i componenti vi sono un Professore Ordinario, cinque Professori Associati. Il Presidente è stato componente del Nucleo di Valutazione e responsabile di progetti di formazione e orientamento con certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001.

Documento sul Sistema di Assicurazione e Gestione della Qualità al livello di Ateneo
(approvato dal Senato Accademico il 21 luglio 2015 e dal Consiglio di Amministrazione il 28 luglio 2015): http://pqa.uniroma2.it/files/2014/02/SistemaAssicurazioneeGestioneQualitaTV.pdf

Struttura a livello di Corso di Studio

GRUPPO DEL RIESAME

Il Gruppo di Riesame (GdR) è responsabile della redazione del Rapporto di Riesame Annuale e Ciclico. L'elenco dei componenti del Gruppo di Riesame è approvato dal Consiglio di Dipartimento ed in caso di complessità dei corsi il Presidio di Qualità di Ateneo consiglia una composizione con 3 docenti: un Responsabile del CdS (di solito il Coordinatore che è anche Responsabile della Qualità del Corso di Studio), un docente del CdS ed un eventuale altro docente del CdS, una unità di personale tecnico-amministrativo nominato referente AQ per il corso ed uno studente. Tale studente è selezionato tra gli studenti del corso eletti come rappresentanti nel Consiglio di Dipartimento.

Composizione GdR del Corso di Economia e Management (Biennale)
(Consiglio di Dipartimento di Management e Diritto del 28/04/2016)
- Prof. Antonio CHIRICO (Coordinatore e responsabile AQ del CDS)
- Prof. Alessandro HINNA (Docente CDS)
- Dott.ssa Sabrina CASSAR (Docente CDS)
- Dott.ssa Maria Grazia FLAMMINI (Referente AQ)
- Studente in attesa di nomina

Incontro con le Parti Sociali

Incontri

    2017
    - Incontro del 16/03/2017
    - Incontro del 25/10/2017

    2016
    - Incontro del 19/10/2016 CLEM - magistrale

Documenti

Riesame Annuale

    2016  -  CLEM Magistrale
    2015  -  CLEM Magistrale


Riesame Ciclico

    2017   -  CLEM Magistrale
    2016   -  CLEM Magistrale

Opinioni degli studenti frequentanti sulle attività didattiche

L’Ateneo acquisisce periodicamente, in forma anonima, le opinioni degli studenti frequentanti sulle attività didattiche tramite un questionario. La sua compilazione è contestuale alla prenotazione online dell'esame relativo al corso valutato, tramite l'applicativo Delphi.

La valutazione della didattica da parte degli studenti si applica a tutti gli insegnamenti dei Corsi di Studio disciplinati ai sensi del D.M. 509/1999 e del D.M. 270/2004. La procedura online intende rendere più facile ed accessibile la valutazione della didattica da parte degli studenti frequentanti, con l’obiettivo di aumentare, in modo considerevole, il numero dei questionari compilati rispetto al sistema cartaceo.

Obiettivo dell'indagine
Obiettivo principale dell’indagine è raccogliere, secondo quanto previsto dal quadro normativo nazionale, le opinioni degli studenti al fine di ottenere indicazioni utili per apportare miglioramenti al Corso come previsto dal Sistema di assicurazione della qualità di Ateneo.

La rilevazione della qualità della didattica fornisce agli studenti un mezzo istituzionalizzato per esprimere le loro opinioni nei confronti della qualità dell’attività didattica sotto diversi aspetti. Le opinioni degli studenti, organizzate per anno accademico, contribuiscono a migliorare la didattica in quanto i risultati dell’indagine sono trasmessi, oltre che al titolare dell’insegnamento, anche al Rettore e agli altri organi di governo dell’Ateneo, ai Coordinatori dei Corsi, alle Commissioni Paritetiche Docenti Studenti, ai Gruppi del Riesame dei singoli Corsi di Studio e al Nucleo di Valutazione di Ateneo.

Si chiede pertanto agli studenti la massima partecipazione, nella consapevolezza che i questionari compilati saranno accuratamente analizzati. L’auspicio è che queste informazioni vengano usate dai singoli docenti e dai responsabili dell’attività didattica per individuare strategie di miglioramento della qualità degli insegnamenti.
 

Profilo Laureati e dati occupazionali

Profilo dei Laureati:

- Anno 2015

- Anno 2016

- Anno 2017

Condizione occupazionale dei Laureati:

- Anno 2015

- Anno 2016

- Anno 2017