Login
Autenticazione studente

Accedi per la prima volta a questo portale?
Utilizza il seguente link per attivare il tuo utente e creare la tua password personale.
»  Crea / Recupera Password

Programma

EN IT

Aggiornato A.A. 2021-2022

PRESENTAZIONE

Il turismo, e in particolar modo il turismo culturale, registra una crescita stabile sulla scena internazionale, con oltre 1 miliardo e 300 milioni di arrivi, e rappresenta un settore altamente strategico per lo sviluppo sostenibile di molti paesi e soprattutto per l’Italia. La globalizzazione e la rapidissima evoluzione della domanda e delle tecnologie ICT sfidano i territori a dotarsi di modelli di governance e di management innovativi e flessibili. Le imprese, da quelle dell’accoglienza a quelle della ricettività, dalla ristorazione alla gestione delle attrattive naturalistiche e culturali, dal trasporto all’artigianato, rappresentano soggetti le cui dinamiche evolutive sono cruciali per il successo delle destinazioni turistiche.
Il corso analizza il settore turistico e le specificità delle imprese che in esso operano. Si approfondiscono le tematiche inerenti il governo, la direzione e la gestione delle imprese turistiche, con una particolare attenzione alle relazioni da esse intrattenute con l’ambiente e al ruolo del territorio. Si adotta il metodo dell’analisi sistemico-evolutiva, offrendo un aggiornato osservatorio delle dinamiche competitive ed evolutive delle imprese e delle destinazioni turistiche in relazione alle profonde trasformazioni economiche e sociali di questi anni. Costituiscono parte integrante del corso lo studio e la discussione di casi di studio di rilievo nazionale e internazionale, testimonianze di imprenditori e manager (privati e pubblici), workshop su tematiche di frontiera focalizzate sul management delle attività turistiche e culturali e delle destinazioni turistiche, organizzati in collaborazione con importanti associazioni, tra le quali: Federalberghi, Federcongressi e Federazione italiana agenti di viaggio e tour operator.

 

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso mira a sviluppare le competenze chiave e le abilità necessarie per operare in ruoli imprenditoriali e manageriali e come professionista nel campo della consulenza direzionale, con riferimento a differenziate tipologie di imprese, istituzioni e altre organizzazione (pubbliche e private) anche di natura religiosa, operanti nel settore turistico-culturale nazionale e internazionale. In particolare, durante il corso lo studente potrà sviluppare conoscenze avanzate (teoriche e pratiche) per la comprensione e l’interpretazione delle dinamiche del settore, con specifico riferimento alle problematiche gestionali delle imprese (piccole, medie e grandi) che in esso operano e delle destinazioni turistiche; b) rafforzare le capacità decisionale e di ragionamento critico nel campo delle scelte imprenditoriali, direzionali e alle politiche pubbliche per il turismo, in tema di innovazione, modalità di uso delle risorse naturali, culturali e religiose, investimenti nella valorizzazione dei patrimoni culturali dei territori; c) maturare la capacità di applicare in modo creativo le conoscenze acquisite per l’analisi, la scoperta e l’individuazione di soluzioni di specifici problemi strategici e gestionali che possono verificarsi nel corso delle diverse fasi del ciclo di vita di aziende e destinazioni turistiche anche molto diverse tra loro.

 

PROGRAMMA ANALITICO

Il corso, che si compone di quattro parti tra loro strettamente collegate, introduce innanzitutto il fenomeno turistico, mettendone in luce le principali tendenze a livello nazionale e internazionale per poi concentrarsi sul sistema d’impresa turistica, analizzandone le peculiari caratteristiche tecnico-organizzative, la gestione nell’ambiente competitivo e le principali tipologie operanti nel settore. Particolare rilevanza assumono i modelli e le tecniche di management e le reciproche relazioni tra l’impresa turistica, il territorio di riferimento e il sistema-paese. Successivamente il corso si concentra sul prodotto turistico e sul sistema di offerta turistica, mettendone in luce le caratteristiche costitutive e proponendo diverse prospettive di analisi. Si approfondisce il tema della destinazione turistica e particolarmente le connesse problematiche di governance e management alla luce delle tendenze della domanda turistica e delle attuali sfide competitive. Centrale è il tema dello sviluppo sostenibile della destinazione turistica e della sua gestione in ottica co-evolutiva.
Nel complesso il corso coniuga teoria e pratica, facendo ampio ricorso alla case study analysis, oltre che a testimonianze di autorevoli esperti del settore (privati e pubblici), workshop e discussioni su tematiche di frontiera sul management del turismo.

Parte I - Il fenomeno turistico
• Panoramica del fenomeno a livello nazionale e internazionale
• Concetti di base e prospettive di analisi turistica qualitativa e quantitativa
• Dati di base e principali fonti statistiche

Parte II - L’impresa turistica
• Definizione e caratteristiche
• I dati sulle imprese turistiche italiane
• Governance e management (attività, soggetti e decisioni)
• L’impresa turistica come sistema. Condizioni di sistemicità
• La gestione dell’impresa turistica nell’ambiente competitivo. Settore, mercato, ambiente. Modelli e tecniche di management
• Adattamento e coevoluzione. Il ruolo del territorio
• Attività e soggetti e dell’offerta turistica
• L’intermediazione turistica e la rivoluzione digitale
• Le imprese della ricettività: dalle catene alberghiere al peer-to-peer.
• Gli alberghi diffusi

Parte III - Il prodotto turistico e turistico-culturale
• Caratteristiche del servizio turistico
• Prodotto turistico e attrattive territoriali
• Domanda e offerta turistica
• La prospettiva overlapping
• Sistemi di produzione-erogazione (offerta) dei servizi turistici
• Servizi turistici e esperienza turistica
• Le risorse culturali
• Le imprese culturali e creative: reti territoriali e valorizzazione turistica

Parte IV - La Destinazione turistica
• Destination Management e Destination Governance
• La destinazione turistica come sistema
• Competitività e sostenibilità della destinazione turistica. Il modello di Weaver
• Il ruolo dell’ICT
• Coevoluzione impresa-destinazione turistica

 

METODI D’INSEGNAMENTO E D’APPRENDIMENTO

Gli argomenti del corso vengono trattati in modo tale da coniugare il rigore delle teorie e dei concetti chiave esposti durante le lezioni con la concretezza dei casi di studio e di qualificate testimonianze di imprenditori e manager del settore, workshop e discussioni su temi di frontiera. Tali attività si svolgono nell’ambito di lezioni e esercitazioni di approfondimento e richiedono la partecipazione attiva degli studenti, chiamati a riflettere e agire rispetto a situazioni concrete e realistiche.

 

ORARIO ED AULA DELLE LEZIONI

Consultare la sezione "Lezioni"

 

MATERIALI D’ESAME

Per tutti gli studenti frequentanti e non frequentanti, indipendentemente dall’anno accademico di iscrizione, il materiale consigliato per sostenere l’esame è il seguente:

  • Paniccia P., Baiocco S. (2021), Management del turismo. Co-evoluzione, sostenibilità e competitività delle imprese e delle destinazioni turistiche, TeXmat.
  • Paniccia P., Basciano M. (2014), Modelli e tecniche di management applicati all'impresa turistica, Giappichelli, Torino.
  • Paniccia P., Silvestrelli S., Valeri M. (2010) (a cura di) Economia e Management delle Attività Turistiche e Culturali. Destinazione, Impresa, Esperienza. Contributi di ricerca, Giappichelli, Torino (esclusi i capitoli 7, 9,10,11,13).

 

Letture consigliate

Paniccia P.M.A., Baiocco S. (2020). Developing Sustainable Tourism through Co-evolution of tourism firms and destinations, pp. 1-152, Aracne, ISBN 978-88-255-3769-7.

Poggesi S., Paniccia P. (2018), Evoluzione nei Servizi. Modelli ed Esperienze, Cedam, Padova.


 

 

MODALITÀ D’ACCERTAMENTO DEI RISULTATI D’APPRENDIMENTO

La prova è volta a valutare la capacità dello studente di applicare le conoscenze acquisite attraverso il corso e il materiale di studio e verterà sugli argomenti trattati nel corso, ivi inclusi gli argomenti trattati durante le esercitazioni di approfondimento.

 

RICEVIMENTO DEGLI STUDENTI

Nel periodo di svolgimento del corso, la prof.ssa Paniccia, riceve il martedì alle ore 14.00 stanza n.57 – Dipartimento Management e Diritto.
I collaboratori ricevono gli studenti al termine delle lezioni. Nel periodo in cui il corso non si tiene, il ricevimento ha luogo di regola il martedì alle ore 14.00, salvo variazioni opportunamente comunicate nella bacheca "Avvisi".

 

REGOLAMENTO ESAME

L’iscrizione on-line sul sistema Delphi è il presupposto per sostenere l'esame senza deroga alcuna.