Login
Autenticazione studente

Accedi per la prima volta a questo portale?
Utilizza il seguente link per attivare il tuo utente e creare la tua password personale.
»  Crea / Recupera Password

Programma

EN IT

Aggiornato A.A. 2019-2020

L' economia comportamentale (Behavioral Economics) e' una branca dell'economia che partendo da dati sperimentali e importando concetti dalla psicologia formula modelli di comportamento piu' realistici rispetto a quelli tradizionalmente prevalenti nella teoria economica..
    L'approccio teorico standard viene arricchito per quel che riguarda i processi cognitivi degli agenti (per es. circa i metodi usati per stimare la probabilità degli eventi), le loro preferenze (che possono essere temporalmente incoerenti, dipendenti da quelle degli altri agenti o da valori morali ecc.) e le loro scelte (i processi attraverso cui, date cognizioni e preferenze, gli agenti selezionano le proprie azioni e che possono dipendere da "punti di riferimento", "effetti cornice" ecc. ).
    Gli argomenti trattati andranno dalla razionalità limitata alle decisioni in condizioni di rischio e incertezza,alle preferenze sociali, alla teoria dei giochi comportamentale, al paternalismo libertario.
    Per ciascun argomento, si partirà da un riepilogo dei modelli standard, dalla evidenza empirica e sperimentale,  le cosiddette "anomalie", che contraddice tali modelli e si guarderà infine alle alternative suggerite dagli economisti comportamentali.    La parte finale del corso sarà dedicata alla cosiddetta "economics of happiness" i cui risultati concordano spesso con quelli dell'economia  comportamentale. 
    Le note delle lezioni verranno rese disponibili durante il corso. Il testo di riferimento del corso è il seguente:
    "Economia Comportamentale. Guida alla Teoria della Scelta", di E. Angner, Hoepli, 2017, capitoli 1-7 e 10-13.. Di utile consultazione anche: "Behavioral Economics" di Edward Cartwright, Routledge,  2018

    L'esame consiste in una prova scritta della durata di 120 minuti se gli iscritti ad una sessione di esame sono in numero maggiore di 5. La prova scritta  si comporrà di 16 domande a risposta aperta, 8  sui capitoli 1-5 del libro di testo e le altre sui restanti capitoli in programma: il candidato deve rispondere a 5 delle prime 8 domande e a 5 delle seconde 8 ( si veda facsimile esame).

Se gli iscritti ad una sessione di esame sono in numero minore o uguale a 4 la prova sarà orale.  Le domande orali sono dello stesso tipo delle domande scritte.

 A causa dell'emergenza sanitaria, gli  esami previsti per  giugno e luglio 2020 si svolgeranno in forma orale.