CSR E RENDICONTAZIONE SOCIALE

Programma

EN IT

Aggiornato A.A. 2018-2019

OBIETTIVI DEL CORSO


Il corso mira a fornire un quadro di riferimento generale sullo sviluppo delle logiche di Responsabilità e Rendicontazione Sociale nelle imprese, nelle amministrazioni pubbliche e nelle organizzazioni non profit. I principali temi trattati sono l’evoluzione delle logiche di CSR e lo sviluppo di logiche di Creazione di Valore Condiviso, la gestione degli stakeholder, i sistemi di social reporting ed i principali standard, il collegamento tra CSR e Marketing (CRM)/acquisti/logistica/gestione del personale/strategia. Al termine del corso, le/i partecipanti conosceranno i soggetti pubblici e privati attivi in tema di CSR e Sviluppo Sostenibile, la relativa normativa nazionale ed europea, l’evoluzione storica e le tendenze in atto, gli strumenti e le modalità di rendicontazione e di coinvolgimento degli stakeholder; saranno in grado di comprendere l’importanza delle logiche di CSR nelle scelte strategiche e nelle attività d’azienda e della collaborazione tra diversi settori e soggetti per lo sviluppo sostenibile; sapranno inoltre interpretare le tendenze in atto e cogliere i bisogni e le opportunità provenienti dal mondo esterno, assumendo un atteggiamento propositivo e proattivo in tema di sviluppo sostenibile (sia come cittadini-studenti responsabili che come futuri CSR manager), in linea con gli SDGs dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

 

PROGRAMMA

Lez 1 - Merc 7 Nov 15-18 T4
Presentazione obiettivi, contenuti e struttura del corso.
Formazione vs FormAzione: inquadramento del corso nel percorso formativo sui temi della sostenibilità (“Terza Missione”, Mission e Vision nostro Ateneo, il corso trasversale sull’Agenda 2030; i Laboratori Nuova Economia-Prepararsi al Futuro, il Master MARIS, la Summer e la Winter School), i centri di ricerca sulla CSR nelle Università (Laboratorio COVISION), le associazioni studentesche (i GREENtosi) le adesioni (Rete delle Università per la Sostenibilità RUS–CRUI; Global Compact Network; Next, GBS, SDSN; ASVIS, il Comitato di Ateneo per lo Sviluppo Sostenibile), le reti di professionals e specialisti (CSR Manager Network), gli eventi (il Salone della CSR e IS; Evento Formacamera), i premi nazionali (Prepararsi al Futuro; Premio Tesi Osservatorio Socialis; Pubblicità e Progresso), il CSR Multistakeholder Forum.
Il modello quintupla elica per lo sviluppo sostenibile. L’Agenda 2030 e gli SDGs.
Proposta tema per lavoro di gruppo.

 

Lez 2- Ven. 9 Nov 9-12 T3  (11-14 Lab 1)
La società civile per una nuova economia: il caso Next.
Il fallimento della CSR "tradizionale"; la Responsabilità Sociale Territoriale; il potere dei consum-attori: consumo e risparmio responsabili; casi ed esperienze di Nuova Economia e mobilitazione dal basso; la App del voto col portafoglio; il Turismo Partecipattivo.
I Laboratori Prepararsi al Futuro.
Lavori di Gruppo: Formulario/slides per progetto imprenditoriale di sviluppo sostenibile in risposta ai bisogni del territorio.

 

Lez 3- Merc 14 Nov 15-18 T4
Responsabilità e rendicontazione sociale nelle differenti tipologie di aziende (imprese for profit, organizzazioni non profit, amministrazioni pubbliche).
Le forme della rendicontazione sociale.
La Direttiva UE 95/2014 e il d.lgs 254/2016.
Costi e benefici della CSR.
I check Lavori di Gruppo

 

Lez 4- Ven 16 Nov 9-12 T3 (11-14 Lab 2)
L’evoluzione storica degli approcci alla CSR negli studi economico aziendali e manageriali (Parte I): dalla CSR alle logiche di Global Corporate Citizenship.
II check Lavori di Gruppo

 

Lez 5- Merc 21 Nov 15-18 T4
L’evoluzione storica degli approcci alla CSR negli studi economico aziendali e manageriali (Parte II): CSR, crisi economica e competitività delle imprese. Creazione di Valore Condiviso e B Corp e Benefit Corporation.

 

Lez 6- Ven 23 Nov 9-12 T3 (11-14 Lab 3)
Teoria degli stakeholder e stakeholder management.
III check Lavori di Gruppo

 

Lez 7- Merc 28 Nov 15-18 T4
Le azioni di marketing e la comunicazione sociale a supporto della CSR. Il Cause Related Marketing. Il caso Acqua for Life.

 

Lez 8 - Ven 30 Nov 9:30-13:00 - Sala del Consiglio
Export per le PMI e sostenibilità

 

Lez 9 - Merc 5 Dic 15-18 T4

Principali standard di riferimento per lo sviluppo di processi di responsabilità e rendicontazione sociale (AA1000, SA8000, GBS, GRI, ISO 14001, Regolamento EMAS, ISO 26000). Il quadro di riferimento. Focus GRI standard e Report integrato.
Il Report di sostenibilità dell’Ateneo Tor Vergata.

 

Lez 10 - Ven 7 Dic 9-12 T3 (11-14 Lab 4)

CSR e strategia. L’integrazione delle logiche di CSR nella strategia di impresa: il modello a stadi della CSR.

 

Lez 11- Merc 12 Dic 15-18 T4
Esempi di Terza Missione e collaborazione per lo sviluppo sostenibile (SDG 17):
- Il caso del Giubileo Straordinario della Misericordia
- Il progetto dell’Agenzia del Demanio - Ateneo Tor Vergata
- Il caso “Orto 2.0”
- Il caso “Un Parco per Aurora”

Discussione lavori gruppi di ricerca (progetti imprenditoriali sviluppo territoriale/bisogni del territorio)

 

Lez 12 - Ven 14 Dic 9-12 T3 11-14 Lab 5
Discussione lavori gruppi di ricerca (progetti imprenditoriali sviluppo territoriale/bisogni del territorio)

Cash Mob Etico

 

METODI DI DIDATTICA:
Oltre alle lezioni frontali interattive, sono previsti: un ciclo di testimonianze di esperti provenienti dal settore privato, for profit e non profit, e dal settore pubblico; partecipazione a seminari/workshop; analisi di casi aziendali; la progettazione e l’organizzazione di eventi sostenibili; la presentazione e discussione, a fine corso, dei progetti di gruppo: progetti imprenditoriali innovativi e sostenibili in risposta ai bisogni del territorio, in collegamento con il percorso extraformativo (6 CFU) - “Laboratori Nuova Economia - Prepararsi al Futuro”:

https://economia.uniroma2.it/economia/186-2066/ripartono-i-laboratori-nuova-economia#.W8mMi2gzbIU

 

MATERIALE DIDATTICO:

Testo: Fiorani G., Jannelli R., Meneguzzo M., CSR 2.0 proattiva e sostenibile, Egea, 2012.

Tutti gli articoli, le slide, i casi di studio e le dispense messi a disposizione degli studenti attraverso il sito web del corso (i capitoli del libro di testo e i materiali da studiare sono indicati indettaglio nel Syllabus cel corso).

 

MODALITÀ ESAME:

La prova di esame si svolgerà in forma orale; è previsto un pre-appello in forma scritta per chi ha sostenuto il lavoro di gruppo (contenente domande a risposta chiusa e aperta).

Il materiale di studio è segnalato durante il corso e indicato nel Syllabus in dettaglio.

Il lavoro di gruppo è facoltativo (ma vincolante per poter sostenere il preappello) e può portare all’attribuzione di max tre punti aggiuntivi in sede di valutazione finale.

Per ulteriori informazioni consultare il Syllabus e la sezione “Regolamento d’Esame”.