Facoltà di Economia

Gianluca CubaddaProf. Gianluca Cubadda
Preside della Facoltà

La Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" è un centro di formazione e di ricerca di eccellenza, riconosciuto a livello nazionale ed internazionale, ed è costituito da due dipartimenti: Economia e Finanza e Management e Diritto.

Continua a leggere la presentazione della Facoltà


La Facoltà di Economia è costituita dai dipartimenti:

Dipartimento di Economia e Finanza

Prof. Fabrizio Mattesini
Direttore

Dipartimento di Management e Diritto

Prof. Ranalli Francesco
Direttore facente funzioni

Iscrizioni e Trasferimenti

In questa sezione trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno per accedere alla nostra offerta formativa (bandi, test di ammissione, borse di studio, residenze e alloggi...)
Il tuo futuro comicia da qui!

Terza Missione

La Facoltà di Economia, da sempre impegnata a favore della crescita del tessuto socioeconomico italiano e nella cooperazione internazionale, declina la sua Terza missione impegnandosi in una ricerca di eccellenza utile a fini produttivi, capace di contribuire all’avanzamento della conoscenza, dei saperi culturali, scientifici e tecnologici atti a migliorare il benessere della società, attraverso una formazione di qualità, la creazione di partnership istituzionali e progetti con le imprese e per il territorio, il supporto della proprietà intellettuale e dell’imprenditorialità, il placement dei propri laureati, la promozione di iniziative volte a garantire sviluppo sostenibile, innovazione sociale, civic engagement e resilienza.

Scopri di più...

UNIversoHR: al via con otto appuntamenti online con esperti di Human Resources

Ricerca-Azione, FormAzione

 

Far sì che gli studenti possano mettersi alla prova con questioni pratiche dell’universo aziendale, comprendere più da vicino i processi di empowerment della persona e dell'organizzazione, apprendere competenze utili a rafforzare le basi del proprio percorso di sviluppo professionale: questi gli obiettivi di UNIversoHR, decollato il 23 aprile con un ciclo di incontri online con esperti e top manager, diretti ad illustrare ruolo chiave e strategie di gestione delle risorse umane (HR) in risposta alle sfide legate alla rivoluzione digitale, alle trasformazioni del mondo del lavoro e ai cambiamenti dei processi organizzativi. 

UNIversoHR è un contenitore di progetti e di iniziative sviluppate con e per gli studenti, nato all’interno del corso di Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane del Corso di laurea magistrale in Economia e Management. È una iniziativa co-creata con gli stessi studenti, laureati, ma anche grazie a esperti nel campo HR che si sono resi disponibili a contribuire al progetto, per proporre - accanto alle lezioni tradizionali -  laboratori guidati, contest, attività di team building, talks e webinar.

A lanciare UNIversoHR sono proprio gli appuntamenti di aprile e maggio: otto webinar aperti a tutti gli studenti, durante i quali affermati professionisti raccontano la propria esperienza "sul campo", spiegando come l'azienda si va configurando in una realtà sempre più complessa, dinamica e agile, facendo chiarezza sulla necessità di formazione avanzata, competenze distintive, capacità trasversali per confrontarsi con le nuove dinamiche di innovazione. In altre parole, di una nuova cultura organizzativa.

 

L’iniziativa, promossa dalla Prof. Debora Tomasi del Dipartimento di Management e Diritto, è stata sviluppata in collaborazione con un team di giovani studenti e professionisti (Davide Bastianelli, Elda Biccari, Ludovica Calderano, Giulia Coiro, Sofia D’Urso, Francesca del Vasto, Tonino Di Vito). 

 

 

Con le parole della Prof. Tomasi: "UNIversoHR ha come obiettivo quello di avvicinare gli studenti e i giovani al mondo HR, parlando il loro linguaggio (vedi Instagram) e tenendo conto delle loro esigenze. Nasce per dare una forma e nome ad una serie di iniziative che negli anni ho portato avanti. In aula ho sempre cercato di lavorare sulle competenze, intese come insieme di conoscenze, esperienze e capacità. È fondamentale trasferire conoscenza, ma è anche importante provare a far vivere agli studenti piccole, ma significative esperienze attraverso, per esempio, lavori di gruppo che prevedano contatti con il mondo esterno. Senza dimenticare le esperienze raccontate da top manager e professionisti HR, tutte persone che con grande generosità si mettono a disposizione dei nostri ragazzi! Importante anche farli esercitare sulle ormai indispensabili soft skills: team working, organizzazione di tempi e contenuti, public speaking, gestione e risoluzione di conflitti, gestione di relazioni con top manager e altro ancora. Quest’anno, come UNIversoHR, abbiamo organizzato un contest tra gli studenti che prevede come premi simulazioni di interviste di selezione e di assessment centre. Tutto questo grazie a un team di studenti e professionisti che hanno in comune la passione per il mondo HR: questo è UNIversoHR!".

 

 

A dare inizio al ciclo di incontri nell'aula virtuale di Teams è stato il webinar del 23 aprile, tenuto da Emiliano Maria Cappuccitti (HR Director, Coca Cola HBC Italia) sul tema "Employer Branding & Talent Acquisition", che ha coinvolto con lo slogan "back to human" gli oltre 100 partecipanti in una "lezione" interattiva e dinamica, per spiegare la centralità della dimensione umana e delle capacità relazionali in un contesto sempre più digitalizzato e smart.

 

 

L'incontro è stato aperto dal Prof. Antonio Chirico (Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in Economia e Management) che ha sottolineato come UNIversoHR rappresenti un esempio dell'impegno e dell'attenzione della Facoltà di Economia verso una formazione d'avanguardia, in grado di stimolare potenzialità e esaltare talenti dei giovani, di "connettere" Accademia e Impresa, verso quell'interscambio di conoscenze tra luoghi della ricerca e luoghi della produzione che può completare, arricchire il percorso di apprendimento e di crescita degli studenti.

 

"UNIversoHR - ha aggiunto il Prof. Antonio Chirico - è un progetto che, come da sempre fortemente sollecitato, punta a far incontrare due mondi, spiegando ai nostri studenti che cos'è l'Azienda dal punto di vista dei practitioner. Iniziative come quella promossa da Debora Tomasi vanno peraltro incontro alle richieste delle parti sociali, ossia di enti, aziende e istituzioni chiamate a confermare la validità della nostra offerta formativa. È giusto, pertanto, dare a queste iniziative il rilievo che meritano, con l'auspicio che possano essere di stimolo per promuovere con ancora più intensità incontri tra imprese e studenti altrettanto validi".

In occasione del webinar del 14 maggio, tenuto da Carla Cianfriglia (CHROO, HR Senior Executive, Board Member) sul tema "Performance Management Framework and Guidelines", è intervenuta la Prof. Maria Cristina Cataudella, Direttore del Dipartimento di Management e Diritto.

 

La Prof. Cataudella ha dato il benvenuto ai numerosi partecipanti, sottolineando l’importanza di esperienze come UNIversoHR: esse testimoniano la ferma convinzione della Facoltà di Economia nella necessità di investire nello sviluppo di "competenze a tutto tondo", verso una formazione sempre più rispondente alle esigenze del mercato del lavoro. Ciò è il risultato di un crescente impegno nel rafforzare il rapporto tra Università e Impresa, superando anacronistiche barriere di autoreferenzialità, disegnando a quattro mani occasioni di dialogo e linee di attività comuni che consentano non solo di instaurare più stabili relazioni tra i due mondi, ma anche di integrare “saperi teorici” con “saperi pratici”.  

 


“Iniziative come UNIversoHR - ha commentato la Prof. Maria Cristina Cataudella, esortando gli studenti ad essere attivi protagonisti nella vita di Facoltà - danno un grande valore aggiunto ai percorsi di studio che proponiamo ai nostri giovani, stimolando le potenzialità di relazione, creatività, apprendimento. Sono molto soddisfatta della sempre maggiore attenzione che il Dipartimento di Management e Diritto sta rivolgendo a questo cruciale ambito di impegno, anticipando agli studenti il 'vero' mondo del lavoro, offrendo loro l’opportunità di confrontarsi con questioni e problematiche concrete, tipiche dell’universo aziendale e a 'prova di domani': in altre parole, preparandoli al futuro”.

 

 

L'appuntamento del 20 maggio, introdotto dal Prof. Maurizio Decastri, è stato animato da Carlo Turati, accademico dell'Università Bocconi, scrittore e autore televisivo di programmi di grande successo come Zelig, con una vivace lezione su "Storytelling e Public speaking": "A che cosa servono le 'storie' e perché raccontarle? - ha spiegato il Prof. Turati - Le storie servono ad imparare, a dare un senso a ciò che senso non ha. Le storie sono il nostro modo di connettere i fatti, le esperienze, le emozioni. Percorsi e connessioni che condividiamo con gli altri attraverso un potentissimo strumento, lo storytellling appunto. Dall'Iliade ai nostri giorni: abbiamo una 'mente narrativa' e non riusciamo ad immaginare senza racconto. Così diamo un significato alla realtà".

 

 



(A cura dell'Ufficio Public engagement Economia)

 

Per saperne di più:

 


 

√ Consulta la Sezione Iniziative PE-Economia   

√ Vedi Highlights Sezione Ricerca-Azione, FormAzione

#PE_2021 #PE_5P_Partnership #PE_DMD #PE_RicercAzione-FormAzione